default_mobilelogo

Newsletter

Vuoi ricevere una notifica quando sono disponibili nuovi contenuti sul nostro blog? clicca qui

http://www.konstantinospavlidis.com/project/bacchae/

[Nell’aprile del 2005 Walter Burkert, il grande storico della religione greca, per la prima volta si trovava in Sardegna e visitava in mia compagnia il nuraghe di Sant’Antine a Torralba, a trenta chilometri da Sassari.

Immagine dalla scuola di teatro dell' INDA

Il trascorrere degli anni, si dice, consente una valutazione più meditata di quanto ci ha lasciato chi non è più con noi. Mi torna in mente il primo incontro con Giusto Monaco, il primo vero incontro, intendo dire. Ero iscritto da qualche mese alla Facoltà di Lettere di Palermo e, ai pari di tanti altri studenti, frequentavo il suo corso di Letteratura latina.

Edipo, il tiranno, da Hoelderlin, regia Gottscheff, 2009

Quando uscì Il Tiranno e il suo pubblico, per la collana della Piccola Biblioteca Einaudi, correva l’anno 1977: Diego Lanza era uno studioso ancora giovane, quarantenne, ma già affermato e conosciuto a livello nazionale e internazionale.

Entrata del dipartimento di Filologia classica e italianistica

   Enzo Degani (1934-2000) e la tragedia, o meglio Degani e il tragico: difficile delineare un rapporto più cercato e più tenacemente eluso, in attesa di un ampio quadro sistematico che, programmaticamente per lui, doveva trovare spazio in un futuro, che non ha avuto il tempo di realizzarsi.